2015, “collezione 100 anni” per un secolo di Caran d’Ache.

Il 2015, segna l’anniversario dei « 100 anni di Caran d’Ache, 100 anni di creatività, qualità innovazione, scoperta ed emozioni , nel mondo degli strumenti da scrittura e delle Belle Arti….sventolando la bandiera Svizzera. La compagnia fu fondata nel 1915, come « la fabbrica ginevrina di matite ». In seguito, nel 1924, acquisita da Arnold Schweitzer ,fu rinominata « Caran d’Ache », in onore del famoso illustratore Emmanuel Poiré. L’azienda , inizialmente specializzata in matite di grafite e colorate , diversificò le attività includendo i pastelli ad olio , portamine e la prima penna a sfera. Nel decennio successivo, Caran d’Ache sviluppò la vendita internazionale con originali linee di materiali per l’artista e sofisticati strumenti da scrittura. Caran d’Ache, quale unica compagnia manifatturiera di prodotti per il fine arts e penne di alto livello, è considerata , a ragione,un’azienda d’eccezione nel suo campo. Oggi giorno, nel laboratorio sono impiegati 90 artigiani, dediti alla creazione di prodotti unici ammirati in tutto il mondo ; i loro designs affascinanti e di grande inventiva promettono all’azienda un brillante futuro. Come prova di questo impegno, la collezione commemorativa rende omaggio a 5 dei suoi prodotti simbolo, che hanno scritto la storia degli oggetti da collezione …..vere icône senza tempo. Ogni prodotto è presentato in una romantica scatola regalo, finemente incisa, e rigorosamente ispirata al packaging originale del 1930. Ogni confezione reca il personaggio a forma di matita « Bonne Mine » ideato nel 1920, che fu ambasciatore di Caran d’Ache per decenni , che torna « in servizio » per l’occasione e contribuisce con la sua simpatia alla celebrazione di questo importante traguardio di Caran d’Ache. Le 5 linee di prodotto selezionate da Caran d’Ache sono : Technograph, Fixpencil, Prismalo , Ecridor e 849. Ogni scatola contiene 4 depliant in 4 diverse lingue.

about the author

No comments

leave a comment